Slider

Image: 1/8 Image: 2/8 Image: 3/8 Image: 4/8 Image: 5/8 Image: 6/8 Image: 7/8 Image: 8/8

 

 

 

 

 

 BIRTH OF THE ORDER

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 THE ANCIENT JURY AND THE RULE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 THE PROCESS

 

 

 

 

 

 

 

 

GRAND PRIORY INTERNATIONAL OSMTHO TEMPLARWORLD

WHO WE ARE TODAY

 

 

 

ORDER TO ITS ORIGINS

 

 

• It is organized according to the principles adopted in 1118-1120 and above all starting from 1128, the year in which the Order received its Rule from the Council of Troyes

• It imposes on its members humility and respect, mutual help, full and disinterested solidarity with others

• It required hierarchical organization, respect for superiors and the obligation to obey, sovereignty with regard to its purpose, its discipline and self-regulatory capacity

 

 

THE CONTEMPORARY ORDER


• has no political or profit-making purposes

• professes political, religious and expression freedom, without any distinction of sex, religion, culture or political or social extraction

• contributes to the formation of a civil society based on peace among men

• operates with transparency of intent, structures and resources that are not secret or hidden

• rejects behaviors in contradiction with Christian values, common morals, the laws of each state in which it is present

 

NON NOBIS, DOMINE, NON NOBIS, SED NOMINI TUO DA GLORIAM.

Salmi 114


1 Non a noi, Signore, non a noi,
ma al tuo nome da' gloria,
per la tua fedeltà, per la tua grazia.
2 Perché i popoli dovrebbero dire:
«Dov'è il loro Dio?».
3 Il nostro Dio è nei cieli,
egli opera tutto ciò che vuole.
4 Gli idoli delle genti sono argento e oro,
opera delle mani dell'uomo.
5 Hanno bocca e non parlano,
hanno occhi e non vedono,
6 hanno orecchi e non odono,
hanno narici e non odorano.
7 Hanno mani e non palpano,
hanno piedi e non camminano;
dalla gola non emettono suoni.
8 Sia come loro chi li fabbrica
e chiunque in essi confida.
9 Israele confida nel Signore:
egli è loro aiuto e loro scudo.
10 Confida nel Signore la casa di Aronne:
egli è loro aiuto e loro scudo.
11 Confida nel Signore, chiunque lo teme:
egli è loro aiuto e loro scudo.
12 Il Signore si ricorda di noi, ci benedice:
benedice la casa d'Israele,
benedice la casa di Aronne.
13 Il Signore benedice quelli che lo temono,
benedice i piccoli e i grandi.
14 Vi renda fecondi il Signore,
voi e i vostri figli.
15 Siate benedetti dal Signore
che ha fatto cielo e terra.
16 I cieli sono i cieli del Signore,
ma ha dato la terra ai figli dell'uomo.
17 Non i morti lodano il Signore,
né quanti scendono nella tomba.
18 Ma noi, i viventi, benediciamo il Signore
ora e sempre.